.
Annunci online

Buon-Vento
Pensieri in fuga


Citazioni


2 gennaio 2010

Cet amour

Cet amour
Si violent
Si fragile
Si tendre
Si désespéré
Cet amour
Beau comme le jour
Et mauvais comme le temps
Quand le temps est mauvais
Cet amour si vrai
Cet amour si beau
Si heureux
Si joyeux
Et si dérisoire
Tremblant de peur comme un enfant dans le noir
Et si sûr de lui
Comme un homme tranquille au milieu de la nuit
Cet amour qui faisait peur aux autres
Qui les faisait parler
Qui les faisait blêmir
Cet amour guetté
Parce que nous le guettions
Traqué blessé piétiné achevé nié oublié
Parce que nous l'avons traqué blessé piétiné achevé nié oublié
Cet amour tout entier
Si vivant encore
Et tout ensoleillé
C'est le tien
C'est le mien
Celui qui a été
Cette chose toujours nouvelles
Et qui n'a pas changé
Aussi vraie qu'une plante
Aussi tremblante qu'un oiseau
Aussi chaude aussi vivante que l'été
Nous pouvons tous les deux
Aller et revenir
Nous pouvons oublier
Et puis nous rendormir
Nous réveiller souffrir vieillir
Nous endormir encore
Rêver à la mort
Nous éveiller sourire et rire
Et rajeunir
Notre amour reste là
Têtu comme une bourrique
Vivant comme le désir
Cruel comme la mémoire
Bête comme les regrets
Tendre comme le souvenir
Froid comme le marbre
Beau comme le jour
Fragile comme un enfant
Il nous regarde en souriant
Et il nous parle sans rien dire
Et moi j'écoute en tremblant
Et je crie
Je crie pour toi
Je crie pour moi
Je te supplie
Pour toi pour moi et pour tous ceux qui s'aiment
Et qui se sont aimés
Oui je lui crie
Pour toi pour moi et pour tous les autres
Que je ne connais pas
Reste là
Là où tu es
Là où tu étais autrefois
Reste là
Ne bouge pas
Ne t'en va pas
Nous qui sommes aimés
Nous t'avons oublié
Toi ne nous oublie pas
Nous n'avions que toi sur la terre
Ne nous laisse pas devenir froids
Beaucoup plus loin toujours
Et n'importe où
Donne-nous signe de vie
Beaucoup plus tard au coin d'un bois
Dans la forêt de la mémoire
Surgis soudain
Tends-nous la main
Et sauve-nous


Jaques Prevert




permalink | inviato da Buon-Vento il 2/1/2010 alle 19:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


7 aprile 2008

Il Coperchio del mare - Banana Yoshimoto

" Io credevo nelle mie sensazioni.
Nel fatto che alla fine la nostra coscienza,
le nostre intenzioni movimentano la vita come delle onde"




"Il ghiaccio si scioglie e svanisce velocemente,
e io avevo l'impressione di vendere piccoli cubetti di tempo.
I sogni di un istante.
Momenti impalpabili [...]momenti ambiti da tutti".




permalink | inviato da Buon-Vento il 7/4/2008 alle 15:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


7 gennaio 2008

XVII sonetto - Pablo Neruda

Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t'amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l'ombra e l'anima.


T'amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.


T'amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t'amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti


che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.



Cieli neri - SailV




permalink | inviato da Buon-Vento il 7/1/2008 alle 22:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 ottobre 2007

Ferite...

... hai costruito distruggendo
sogni solamente miei, del male
che ho nella carne io non
ti dico più il mio silenzio è corda
sulla pietra che ti tira giù...





...settimana dopo settimana,
ore e ore di un'eternità e svuotata
di ogni mia bellezza e privata di ogni libertà...

p.s. onde evitare ogni equivoco...
prendo solo le parole decontestualizzate dal senso della canzon
e ma traslate in una dimensione mia che non coinvolge il mio adorato papà!




permalink | inviato da Buon-Vento il 16/10/2007 alle 22:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 agosto 2007

Laquidara docet

E sono in giro e non ho soldi
Inciampo negli astri corteggio la luna
Mi piace la notte perdo treni
E mangerei pure i pianeti…






permalink | inviato da Buon-Vento il 14/8/2007 alle 23:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 marzo 2007

Per un amico...

L'ansia di capire, che per tante anime nobili sostituisce quella di agire, appartiene alla sfera della sensibilità. Sostituire l'Intelligenza all'energia, rompere il cerchio fra la volontà e l'emozione, spogliando ogni gesto della vita materiale; questo, una volta ottenuto, vale più della vita, così difficile da possedere completamente, e così triste da possedere parzialmente.


I sentimenti più dolorosi e le emozioni più pungenti, sono quelli assurdi: l'ansia di cose impossibili, proprio perché sono impossibili, la nostalgia di ciò che non c'è mai stato, il desiderio di ciò che potrebbe essere stato, la pena di non essere un altro, l'insoddisfazione per l'esistenza del mondo.


Fernando Pessoa




permalink | inviato da il 27/3/2007 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 marzo 2007

Serata Kings

Ci sono davvero tante cose
che mi piacerebbe dirti
ma ho perso la mia strada
ed ho perso le parole

Ci sono davvero tanti posti
dove vorrei andare
ma non posso trovare la chiave
per aprire la mia porta




permalink | inviato da il 8/3/2007 alle 23:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


30 marzo 2006

Sete di te m'incalza - Neruda

Sete di te m'incalza nelle notti affamate.
Tremula mano rossa che si leva fino alla tua vita.
Ebbra di sete, pazza di sete, sete di selva riarsa.
Sete di metallo ardente, sete di radici avide.
Verso dove, nelle sere in cui i tuoi occhi non vadano
in viaggio verso i miei occhi, attendendoti allora.


Sei piena di tutte le ombre che mi spiano.
Mi segui come gli astri seguono la notte.
Mia madre mi partorì pieno di domande sottili.
Tu a tutte rispondi. Sei piena di voci.
Ancora bianca che cadi sul mare che attraversiamo.
Solco per il torbido seme del mio nome.
Esista una terra mia che non copra la tua orma.
Senza i tuoi occhi erranti, nella notte, verso dove.


Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco.




permalink | inviato da il 30/3/2006 alle 23:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


12 marzo 2006

L'errore

perso non più certezze più niente,
il vuoto accorcia le distanze
in fuga e costantemente, pronto allo scontro


Solo disconnetterti un istante, quasi fosse tregua come fosse prima





permalink | inviato da il 12/3/2006 alle 21:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


11 febbraio 2006

Norman Mailer ci dice....

 





"L'amore ci chiede di essere un po' più coraggiosi, un po' più generosi e un po' più flessibili di quanto ci farebbe comodo essere. Amare significa vivere sul filo del rasoio più di quanto ci piacerebbe fare".


















permalink | inviato da il 11/2/2006 alle 16:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Voci nel vento
Storie
Citazioni
Riflessioni
Frammenti
Complicazione delle cose semplici
Tennis
La frase del giorno
Fotografie
L'oroscopo di internazionale.it
AmICici
Momenti di stage

VAI A VEDERE

Tennis.it

Articoli miei e info
Apcom
Turismo & Attualità
Chronica
Roma Motor Web
Racing World

Sport & Musica
David Ferrer
Tim Henman
Atp, il sito ufficiale
Roger Federer
Nautisail - Corsi di vela in Sardegna!
Coppa America, il sito ufficiale
Passione Ferrari

I miei blogger preferiti
La mia stella! Fausta :)
Azzurro Mucca
Il blog di Valemare
Tian Song, blog dall'altra parte del mondo
Nuvole Barocche
Il blog di After
Frammenti della piccola Amelie
Il blog di Daniela
Il blog di Chiara
Il blog di Antonio
Suibhne
Il blog di Alberto, fratello di sangue azzrurro!
La chica de bolsillo
Le nuvole di Elena
Il sito di Vittorio
Il sito di Gianluca
Il faro di Han
Pace e Amore
Aotearoa
Fabrizio, libero pensatore...
Gioia, la mia bassista preferita, Dark e non solo:P
Il sito di Luca
Boston George
Kassovitz
la dolce alex
Skizzi di mare...skizzi di vita ;)
Diana la mia Cuginetta :P
Il blog di Sergio
Il blog di Peppe
Martino e il suo amore...il cinema!
Supermax
Castenaso, amico di mio fratello Alberto 'o bassista!
Tech'n roll...Enzo on line!
Stati di agitazione, riflessioni & musica
Andrea di due, passione di giallo!
Modern life is.... Rubbish!
Crepax!!


Io sono fra quelli che affondano nell'onda
pronti a correre rischi temibili,
per afferrare una stella o un sole di mare,
sentire la gioia di essere vivi.
(Francisco Coloane)




Può forse una distanza materiale separarci
davvero dagli amici? Se desideri essere accanto
a qualcuno che ami, non ci sei forse già?
(Richard Bach)





La mia anima è fatta di ritmo e armonia;
nel mio essere tutto è musica e canto,
dal tristissimo requiem delle lacrime
alla melodia trionfale dell'allegria
(Poema latinoamericano)




Forse canterò jazz avanguardistico
cool-tribale-etnico sezione pop-romantica
oppure no
O forse inventerò la coca cola plastica
la musica cubista la pittura acrobatica
la neve colorata la cenere bagnata
un sole raffreddato la pioggia essiccata
un maltempo che ride e si diverte
un maestrale che corre alla rovescia
un maltempo che ride e si diverte
una maglietta portata alla rovescia


(Patrizia Laquidara - Oppure no)




Passo le notti nero cristallo
a sceglier le carte che giocherei
a maledire certe domande
che forse era meglio non farsi
mai
(Afterhours - Voglio una pelle splendida
)



Il viaggio provoca l'incontro
con l'altro e sarà sempre un
modo per andare incontro
a noi stessi
(Luis Sepulveda)




L’essenziale è sopravvivere
a qualunque condizione,
in piena facoltà d’intendere,
farò fronte all’impegno.
Adesso il vento è favorevole,
mi accingo ad issare le vele…
(Carmen Consoli - L'Alleanza)



 

 

Sei il suono, le parole
di ogni certezza persa dentro il tuo odore.
Siamo gli ostaggi di un amore
che esplode ruvido
di istinto e sudore.
(Subsonica - L'odore)



Saranno stati scogli di carbone dolce
dentro il ferro liquefatto di una luna
che squagliò il suo quarto dentro un suo quarto
come un brivido mulatto
o un bianco volar via di cuori pescatori
acqua secca di un bel cielo astratto
chissà se c'erano satelliti o comete
in un'alba senza rughe
larghe nuvole di muffa e olio
appaiate come acciughe
o una vertigine di spiccioli di pesci
nella luce nera di lattughe
e io dal mare venni e amare mi stremò
perché infiammare il mare non si può
(Claudio Baglioni - Io dal mare)



 

 

 Creative Commons License

 

 Buon vento is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.

 

Ovviamente questo blog non rappresenta una testata giornalistica
in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. non puo',
pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge
n. 62 del 7.03.2001. Inoltre le immagini inserite in questo blog
sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro
pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate
comunicarmelo e saranno subito rimosse.

 

 

Ultime Notizie

CERCA